Auronzo Emigrants

Many too many have never returned to their native town

 


Auronzo Surnames

Mi chiamo Giovanni Pais Becher meglio conosciuto come (Gianni), sono nato sotto alle "Tre Cime di Lavaredo":
le montagne più famose delle Dolomiti.
Risiedo ad Auronzo di Cadore, un oasi naturale tra le più interessanti di tutte
le Alpi Orientali.
Auronzo è un insediamento molto antico.
Mille anni prima di Cristo, genti di origine indoeuropea, scelsero di
insediarsi in questa valle percorsa
dal fiume Ansiei.
I primi abitanti di Auronzo furono attratti dalla ricchezza e dallo splendore
dell'ambiente naturale:
le aguzze montagne che la circondano, le grandi foreste di faggi, larici, pini
ed abeti, gli alti pascoli che da Misurina si estendono fin sulla sommità di
alcune montagne, come il Monte Piana ed il Monte Cianpèdele,
i torrenti d'acqua pura e le sorgenti d'acqua ferrugginosa.
Quando scoprirono i ricchi giacimenti di minerali nascosti tra le roccie di:
Grigna, Ferrera, Rusiana, delle Marmarole e del Monte Ajarnola, capirono che non
avrebbero mai più lasciato la Valle d’Ansiei
e vi si insediarono definitivamente.
Fin dall'epoca protostorica, dalle miniere di Auronzo si estraevano: oro,
argento, rame, ferro e molto piombo.
Una delle miniere più antiche era denominata “Miniera Argentiera”.
Da bambino ho ascoltato con interesse le voci degli anziani.
Loro mi hanno trasmesso la cultura, le tradizioni e la storia.
La memoria degli anziani, tramandata generazione dopo generazione, ha guidato il
cammino della mia vita.
Per approfondire quelle conoscenze, ho viaggiato più volte, attraverso le
Americhe e l'Europa ad incontrare ed intervistare gli emigranti.
Loro sono tuttora orgogliosi delle antiche radici.
Hanno conservato gelosamente documenti, memorie e vecchie foto della terra dove
hanno avuto origine.
Non sono passati attraverso i filtri della trasformazione industriale e
turistica, che in Cadore hanno profondamente modificato, la cultura e le
tradizioni.
Ho ascoltato voci che raccontavano di una valle e di montagne, abitate da
pastori, minatori, artigiani e boscaioli, per 3000 anni.
Per capire come vivevano i miei antenati, ho visitato gli Inuit della
Groenlandia, i Nativi della Bolivia, del Cile, dell'Argentina e del Perù, i Kalka gli Uriancai ed i
Kazaki della Mongolia, i Golok dell'Amdo tibetano.
Ho impegnato molti anni della mia vita tra gli scaffali degli archivi di tutta
Europa, a cercare le antiche origini, a scrivere e pubblicare saggi e anche
alcuni volumi di carattere etnografico e storico.
Ho promosso, partecipandovi attivamente, ricerche archeologiche.
Quando mi sono accorto che il ciclo della memoria stava per interrompersi, ho
deciso di attivarmi per tentare di recuperare e riscoprire quanto ancora
possibile delle nostre radici.
In tutto questo sono stato aiutato ed incoraggiato dai miei figli Tatiana e
Giuseppe.
Senza il loro incitamento e la loro collaborazione, mi sarebbe stato difficile
raggiungere - pur tra mille difficoltà - risultati così positivi.
Ora centinaia di persone mi scrivono da tutto il mondo, sia per avere
informazioni sui loro antenati sia per conoscere meglio la storia, la cultura e
le tradizioni della terra d’origine.
Durante gli ultimi 15 anni, moltissimi discendenti degli emigranti, provenienti
dagli USA, dall'Argentina e dall'Australia, hanno visitato Auronzo e Misurina.
Ho aiutato molti di loro a ricongiungersi con i parenti che non conoscevano.
Gli ho accompagnati a visitare le località dove erano nati i loro genitori o i
loro nonni.
MA NON E’STATO FACILE.
Gli emigranti ritornano in patria, con il cognome che non è più quello
originale.
Quasi tutti hanno perso il secondo cognome o storpiato il primo.
I Zandegiacomo sono diventati Zande, Zandy o Zandi e così via.
Ad Auronzo, tutte le famiglie originarie hanno un secondo cognome.
Il motivo è dovuto al verificarsi di numerosi casi di omonomia.
A volte anche quattro o cinque persone con lo stesso nome e cognome, perché la
famiglia trasmetteva al primo nato il nome del nonno paterno.
Alla fine del 1600, le Regole di Villagrande e Villapiccola decisero di  porre
fine a quella confusione, aggiungendo un secondo cognome.
A partire da tale data, gli antichi cognomi originari furono modificati.
*
GLI ANTICHI COGNOMI ORIGINARI
LOS APELIDOS ANTIGUOS Y ORIGINARIOS DE AURONZO (antes de el 1680)
THE OLD AND ORIGINAL AURONZO SURNAMES (before 1680):
 
 
BOMBASSEI, BUOITE, CATTARUZZA, CELLA,
CORTE, DE CRESCENDINO, DE ZORZI,
DA PONTE, DE LUCA, DE FLORIAN, DE FILIPPO,
GOLIN, MENEA, PAIS, PERIN, MACCHIETTO,
MADDALIN, MOLIN, MONTE, LARESE, LONGO,
RIZZARDI, SORAVIA, VECELLIO, TRASEA,
TONIUZZO,TONIUZZI NOBEL, ULIANA,
ZANDEGIACOMO, ZAMBERLAN e ZARDUS.
 
*

I COGNOMI DELLE FAMIGLIE ORIGINARIE CHE DOPO IL 1680
ASSUNSERO IL SECONDO COGNOME - FATTO PIU' UNICO CHE RARO IN ITALIA -.
L'importanza di far parte delle famiglie originarie ad Auronzo ed in tutto il
Cadore,
Cortina d'Ampezzo compresa, deriva dal fatto che gran parte del territorio
è ancora governato dalle antiche "REGOLE".
Delle Regole fanno parte di diritto - con tutti i benefici che ne derivano –
solamente i discendenti delle famiglie originarie.
 
LOS APELIDOS DE AURONZO DESPUES DE EL 1680
THE ACTUALLY AURONZO SURNAMES (after 1680):
 
*BOMBASSEI: Bombassei De Bona, Bombassei Moma,
Bombassei Mime, Bombassei Vittor, Bombassei Vettor,
Bombassei Gonella, Bombassei Toffolon.
 
*BUOITE: Buoite Stella, Vecellio Buoite.
 
*CATTARUZZA: Cattaruzza Capo, Cattaruzza Cecilia,
Cattaruzza Cargnel, Cattaruzza Checcone,
Cattaruzza De Lugan, Cattaruzza De Paola,
Cattaruzza Dorigo, Cattaruzza Moletta,
Cattaruzza Tomasel, Cattaruzza Lodovico e Cattaruzza Pino.
 
* CELLA: Cella De Dan, Cella Pierantone e Cella Sartor.
 
*CORTE - DA CORTE: Corte Bai, Corte Carlone,
Corte Coi, Corte Corinello, Corte De Checco, Corte De Vido,
Corte Gieronin, Corte Jaronin, Corte Levou, Corte Metto,
Corte Sualon, Corte Monego, Corte Pause, Corte Poeta,
Da Corte Cavalier, Da Corte Vecchino, Da Corte Vicino,
Da Corte Pona, Da Corte Salida, Da Corte Zandatina,
Da Corte Seren, Da Corte Reane.
 
* DA PONTE: Da Ponte Becher, Da Ponte Bortiola,
Da Ponte De Tonia.
 
* DE FLORIAN: De Florian D'Andrea, De Florian D'Anna,
De Florian Fania, De Florian De Puto.
 
* DE FILIPPO: De Filippo Benvegnuda, De Filippo D'Andrea,
De Filippo De Grazia, De Filippo Della Nona e De Filippo Roia.
 
*DE LUCA: De Luca Gobbo, De Luca Londa, De Luca Ròs.
 
*DE ZORZI: De Zorzi Naco.
 
*FRIGO: Frigo Belello, Frigo Comelean, Frigo Mosca,
Frigo Orlando, Frigo Pinterle, Frigo Sampogna e
Frigo Turco.
 
*LARESE: Larice, Larese Casanova, Larese Cella,
Larese Cighiriei, Larese Chieva, Larese De Carlo,
Larese Del Favero, Larese De Pasqua, Larese De Pol,
Larese De Sane, Larese De Sina, Larese De Sual,
Larese Della Tela, Larese De Tetto, Larese Doch,
Larese Gortigo, Larese Fece, Larese Filon,
Larese Mansionario, Larese Moro, Larese Pollonin,
Larese Prata, Larese Riva, Larese Roia, Larese Russo,
Larese Santa Caterina e Larese Vecellia.
 
* LONGO: Longo Corona.
 
* MACCHIETTO: Macchietto Della Rossa, Macchietto Pinotto,
Macchietto Delle Rode, Macchietto Riode, Macchietto Scola,
Macchietto Tonon.
 
* MOLIN: Molin Colombo, Molin Corvo, Molin Pais, Molin Padolin,
Molin Poldedana, e Molin Polentina.
 
*MONTE: Monte Da Otto, Monti Cavaler, Monti Di Sopra,
Monti Di Sotto, Monti Fabbro, Monti Gondol, Monti Nia
e Monti Peruto.
 
* PAIS: Pais Becher, Pais Bianco, Pais Bolia, Pais Costanza,
Pais De Libera, Pais Liberalin, Pais De la Riziada, Pais Gabriel,
Pais Dei Mori, Pais Golin, Pais Marden, Pais Molin, Pais Nanon,
Pais Pinterle, Pais Santin, Pais Sisa, Pais Tarsilia Pais De Barbera.
 
* PERIN: Perìn De Jaco, Perìn Bò, Perìn Orbo,
Perìn Soffritto, Perìn Tas.
 
* RIZZARDI: Rizzardi Bolco, Rizzardi Fraia e Rizzardi Soravia.
 
* VECELLIO: Vecellio Bacco, Vecellio Benai, Vecellio Buoite,
Vecellio Canna, Vecellio Checchino, Vecellio Creppe,
Vecellio D'Anna, Vecellio Del Frate, Vecellio De Mildo,
Vecellio Del Monego, Vecellio Del Zoto, Vecellio Fontana,
Vecellio Galeno, Vecellio Lares, Vecellio Mattia,
Vecellio Nanon, Vecellio None, Vecellio Orefice,
Vecellio Orlandel, Vecellio Paradìs, Vecellio Patìs,
Vecellio Poldo, Vecellio Oliva, Vecellio Olivier,
Vecellio Reane, Vecellio Taiarezze, Vecellio Mistrolucio,
Vecellio Sai, Vecellio Santin, Vecellio Salto,
Vecellio Soriziei, Vecellio Siorcarlo, Vecellio Segate,
Vecellio Sulio, Vecellio Cai.
 
ZAMBERLAN: rimase inalterato.
 
ZANDEGIACOMO: Zandegiacomo Della Bella,
Zandegiacomo Bellan, Zandegiacomo Bianco,
Zandegiacomo Bonel, Zandegiacomo Caneva,
Zandegiacomo Caprone, Zandegiacomo Cella,
Zandegiacomo Copetìn, Zandegiacomo Crepe,
Zandegiacomo D'Alessio, Zandegiacomo De Lugan,
Zandegiacomo Della Morte, Zandegiacomo De Pasqual,
Zandegiacomo De Tomasina, Zandegiacomo De Zorzi,
Zandegiacomo del Nono, Zandegiacomo Fabbro,
Zandegiacomo Folletto, Zandegiacomo Gilè,
Zandegiacomo Maccarine, Zandegiacomo Marzer,
Zandegiacomo Mazzon, Zandegiacomo Mansionario
Zandegiacomo Mistrotione, Zandegiacomo Mistrotofolo,
Zandegiacomo Nanon, Zandegiacomo Orsolina,
Zandegiacomo Pause, Zandegiacomo Prussia,
Zandegiacomo Ride, Zandegiacomo Risata,
Zandegiacomo Riziò, Zandegiacomo Sampogna,
Zandegiacomo Seidelucio, Zandegiacomo Soriziei,
Zandegiacomo Totola.
 
*ZARDUS: Zardus Bacco, Zardus Bono, Zardus Cai,
Zardus De Jaco, Zardus Caroba, Zardus Vecchiare,
Zardus Mastelle, Zardus Levou, Zarduz Cazite,
Zarduz Uliana.

 
Ad Auronzo immigrarono molte famiglie provenienti da altre
località.
 
En Auronzo imigraron muchas familias que traen origen
en otros lugares:
 
Ai cognomi originari si aggiunsero negli anni, le famiglie:
 
Family in Auronzo, but originary from other country:
 
Antoniol, Balladore, Balbinot, Baldo, Baldovin, Barone, Barnabò,
Batelli, Bernabei, Bergagnin, Bevilacqua, Bianchi, Bisatti,
Bonato, Boso, Bressan, Bufalo, Burubù, Candido, Casagrande,
Casanova, Cibien, Coledan, Colli, Costa, Da Col, Dall'O Fioravante,
Da Pra, Da Rin, Da Rold, De Faveri, De Lazzer, De Lazzero,
De Lenart, De Lotto, De Zordo, De Martin, Dorigo, Doriguzzi Bozzo,
Doriguzzi Precettor, Dezenchaz, De Silvestro, Doriguzzi Corin,
Caldart, Eder, Edotti, Fedon, Felice, Ferroni, Florian, Fontana,
Fop, Franco, Fresco, Frescura, Gaio, Gagliardi, Giacobbi, Giacomelli,
Giuseppini (che però deriva da una famiglia Zandegiacomo Orsolina),
Giorgetta, Hoffer, Lozza, Maggiolini, Mainardi, Manaigo, Manzoni,
Maroldo, Martin, Martini, Mazzucco, Mercadante, Michieli, Mufato,
Muzzi, Nardi, Netto, Oddone, Olivotti, Quinz, Parenti, Parrinello,
Pesce, Piaia, Piasentini, Pinazza, Polentarutti, Pomarè, Pontello,
Procidano, Rigato, Rombaldi, Ronzon, Sadocco, Salvador, Scarabel,
Simonin, Sinoppi, Siviero, Squizzato, Speranza, Tomasi, Tommasini,
Topran, Zanella, Zanette, Zangrando, Zandonella, Zorz, Zulian.

Website Builder